Ti trovi in:

Home » Strutture gestite » Altre strutture » Malga Nova

Malga Nova

di Mercoledì, 27 Marzo 2013
Immagine decorativa

Edificio situato sulle pendici del monte Marzola, di proprietà del Comune di Trento, gestito dall'Azienda forestale ed affidato in concessione ad associazionismo locale e/o per utilizzo pubblico. 

Prima del "boom" industriale degli anni sessanta che ha comportato un lento ma inesorabile allontanamento delle popolazioni dalle attività agricole, gran parte delle famiglie contatine, insediate sulle pendici della Marzola, erano proprietarie di numerosi capi di bestiame che, durante la stagione estiva, venivano condotti all'alpeggio presso la malga esistente in località "Maranza", nel C.C. di Villazzano, nei pressi dell'attuale rifugio. In quegli anni il numero dei capi era così elevato e l'attività di alpeggio tanto praticata che si rese necessario realizzare una seconda malga al fine di alleggerire il carico di bestiame divenuto eccessivo ed insostenibile per un'unica struttura.

la nuova malga, che per l'appunto prese il nome di "Malga Nova" fu edificata in località "Cargadore", nel C.C. di Povo, alla quota di 1211 metri s.l.m. e fu utilizzata per qualche decennio fino a quando il drastico calo di bestiame, dovuto all'allontanamento delle popolazioni locali dalla pratica dell'allevamento, non ne causò il definitivo abbandono.

Negli anni a seguire, dopo un periodo di inutilizzo, la malga, passata in gestione all'Azienda forestale, è stata suddivisa in cinque rustiche unità abitative una delle quali, opportunamente attrezzata con focolare, panche e tavolo, è adibita a bivacco pubblico, mentre le rimanenti quattro unità, sono state concesse in uso ad alcuni privati che, avendole dotate di una confortevole vivibilità, le usano come riferimento logistico nel fine settimana o nel periodo estivo.

Frazione
Richiedibile
No

Immagini riferite a "Malga Nova"